Il Parlamento della Legalità sbarca in Puglia: sabato 24 novembre a Taranto. INSIEME per una cultura della VITA

Ore di intenso lavoro per lo staff organizzativo del grande evento di sabato 24 nov. a Taranto.
Un consenso già registrato con altrettanto entusiasmo:Dirigenti scolastici, Docenti, Genitori, Uomini
delle Istituzioni, della Magistratura ( ben 4 PM ), esponenti del mondo Ecclesiale e del Volontariato,
giovani di ogni estrazione sociale,e tanti ancora...hanno controfirmato favorevolmente l’insediamento 
del Centro Studi Parlamento della Legalità in Puglia. Si non solo Taranto ma anche altri Comuni hanno 
chiesto di aderire chiedendo oltre ad una sede di rappresentanza anche un’Ambasciata “A Colori” del 
Parlamento della Legalità.
Tanti messaggi arrivano in queste ore: dal Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, a quelli del Capo 
della Polizia Antonio Manganelli, dal Questore di Verona Michele Rosato a l messaggio di Mons. Antonio 
Staglianò, Vescovo di Noto, componente della commissione Cultura e comunicazione Sociali della CEI e Guida
Spirituale del Centro Studi Parlamento della Legalità.
Un grazie di cuore a chi sta incessantemente lavorando affinché tutto vada bene, a tutti coloro che agiscono
a favore di una cultura di speranza e di legalità e non si limitano a dire (a parole)”no” alla criminalità.
Grazie perchè abbiamo un grande debito con i nostri bambini/adolescenti e giovani e dobbiamo agire con 
entusiasmo e fatti chiari che diano luminosità e bellezza a chi attende ancora un’alba di serenità e di pace.
E’ questo e tanto altro...il Parlamento della Legalità

Lettera da parte di Caterina Chinnici “MADRINA” del Parlamento della Legalità, Capo Dipartimento Giustizia Minorile del Ministero della Giustizia:

Lettera di Caterina Chinnici

Lettera da parte di Mons. Antonio STAGLIANO’ Guida Spirituale del Parlamento della Legalità e Componente della Commissione Cultura e Comunicazione Sociali della CEI che incoraggia la nascita del movimento in Puglia:

Lettera di Mons Staglianò_Parlamento

 

Lettera del Provveditore agli Studi di Como e Varese

lettera ufficio scolastico lombardia

 

Anche L’UMBRIA Plaude da PERUGIA all’insediamento del Parlamento della Legalità a TARANTO e in Puglia :

Lettera dell’ Assessore alla Cultura della Prov di Perugia

 

 

 

INSIEME a Nicolò Mannino…..un passo alla volta….per crescere e condividere

Il Prossimo 8 Novembre 2012 alle ore 17,30 presso la Biblioteca Comunale di Villabate, (Prov.Palermo), il sindaco Francesco Cerrito, conferirà la Cittadinanza Onoraria al Presidente del Centro Studi Parlamento della Legalità Nicolò Mannino. Sarà un evento di grande importanza civica oltre che un  momento di dialogo religioso, in virtù del fatto che a richiedere ufficialmente la cittadinanza è stata l’associazione Eben-Ezer, di chiare radici protestanti ma di larghe vedute etico-religiose.

Proprio alla luce del suo impegno culturale a favore dei grandi valori della Giustizia, della Solidarietà, del riscatto del nostro Paese dalla logica affarista di “cosa loro”, Nicolò Mannino già negli anni passati ha avuto da altri Comuni lo stesso riconoscimento proprio a voler siglare un’azione educativa che parte principalmente dal mondo scuola e arriva nei nuclei familiari fino alle sale consiliari.

Non vogliamo mancare di modestia e non è assolutamente nostra intenzione fare autocelebrazioni, ma durante questi anni il nostro movimento, ed il nostro Presidente in particolar modo, si è distinto su tutto il territorio nazionale. Innumerevoli sono le lettere, gli inviti, le mail che quotidianamente riceviamo da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. Attestazioni di stima ci giungono da esponenti delle Istituzioni, della Magistratura, del mondo Scuola e soprattutto dalla Società Civile, fatta da uomini e donne liberi che non vogliono rinunciare alla speranza di un mondo migliore  e che hanno voglia di rimboccarsi le maniche per essere loro stessi gli artefici del “Miglioramento” che tutti noi auspichiamo.

La Cittadinanza Onoraria del Comune di Villabate è l’ennesimo riconoscimento che conferma lo spessore morale e culturale del nostro vulcanico ed instancabile Presidente. Nicolò Mannino è il fulcro attorno al quale ruota tutto il Centro Studi Culturale Parlamento della Legalità.

Ci pare doveroso ricordare  alcune delle più importanti onorificenze  ricevute durante questi anni di impegno al servizio del prossimo, “esplorando”  l’Italia in lungo e in largo :

9 Giugno 2001 – Cittadinanza Onoraria del Comune di Ramacca ( Prov. Catania )

23 Maggio 2005 – Cittadinanza Onoraria del Comune di Cartoceto (Prov. Pesaro / Urbino)

16 Gennaio 2006 – Cittadinanza Onoraria del Comune di San Giuseppe Jato (Prov. Palermo)

24 Marzo 2006 –  Cittadinanza Onoraria del Comune di Piana degli Albanesi (Prov. Palermo –  Comunità Greco/Bizantina)

15 Maggio 2006 – Cittadinanza Onoraria del Comune di Maletto (Prov. Catania)

7 Febbraio 2007 – Attestato di Riconoscimento dell’Amministrazione Comunale di Invorio (Prov. Novara)

22 Aprile 2007 – Cittadinanza Onoraria della Provincia Regionale di Agrigento, controfirmata dal Presidente della Provincia Vincenzo Fontana e dal Prefetto Vittorio Saladino – presso il Teatro Pirandello di Agrigento

28 Settembre 2008 – Benemerenza Civica della Provincia Regionale di Palermo – controfirmata dal Presidente della Prov.Giovanni Avanti – Teatro Politeama di Palermo

27 Dicembre 2009 – Conferimento del Cavalierato della Repubblica Italiana – a firma del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano (Roma)

2 Giugno 2010 – Attestato di riconoscimento dal Sindaco Di San Cataldo (Prov. Caltanissetta)

26 Giugno 2011 – Nomina a Componente dell’Associazione Nazionale dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – Catania

16 Luglio 2011 – Cittadinanza Onoraria Comune di Licodia Eubea (Prov. Catania)

27 Gennaio 2012 – Socio dell’Unione Italiana per le Onorificenze alla M.O.V.M Salvo D’acquisto – Eroe Nazionale -Reggio Calabria

29 Marzo 2012 – Cittadinanza Onoraria Comune di Camporeale (Prov.Palermo)

 

“Il vero successo non è il raggiungimento di denaro o potere, è la consapevolezza di poter vivere la propria vita con una marcia in più, quella dignità coltivata negli anni che ci rende fieri delle nostre azioni e che ogni tanto sa far commuovere chi è al nostro fianco”  (Marco Granziero)


Alessio Gaglio

Segretario Nazionale