Archivio mensile giugno 2013

DiSegretario

Fotografando Libertà

I giovani sono attenti a un messaggio di speranza e di vita.  Credono in un presente a colori. E proprio perché fanno sul serio mettono cuore e faccia in ogni azione che sa di bellezza e di trasparenza.

Fotografiamo ciò che di luminoso  sta dentro di noi e incoraggiati dalla spontaneità e dalla semplicità dei piccoli miriamo a un unico obiettivo:

distruggere in noi tutto ciò che sa brutto per essere sentinelle di un’alba nuova a partire…dal cuore di ogni cosa.            

Fotografando maggio 2013

DiSegretario

Il PRESIDENTE DEL SENATO ACCOGLIE IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO DELLA LEGALITA’ A PALAZZO MADAMA : Giovedì 27 Giugno 2013

Il Presidente del Senato Pietro Grasso  ha comunicato la data nella quale accoglierà il Presidente del Centro Studi Parlamento della Legalità Nicolò Mannino a Palazzo Madama: Giovedì 27 Giugno 2013 alle ore 15.

Ad accompagnare il Presidente del Parlamento della Legalità una delegazione di dieci coordinatori regionali che in diverse regioni d’Italia collaborano con la sede nazionale nel diffondere un progetto formativo culturale che vede tanti giovani divenire protagonisti di un impegno a favore di una cittadinanza attiva.

Al Presidente del Senato Pietro Grasso sarà presentata un’ampia relazione di tutte le iniziative che dallo scorso settembre 2012 sino ad oggi sono state svolte su tutto il territorio nazionale documentando un costante impegno antimafia portato avanti grazie all’impegno di tanti uomini delle istituzioni e del mondo ecclesiale.

In queste ore si sta lavorando alla composizione della delegazione che tra gli altri vedrà la partecipazione del giornalista Rai Pino Nazio, fraterno collaboratore del Prof. Nicolò Mannino, autore del Libro “Il Bambino che sognava i cavalli” dedicato al rapimento e all’uccisione del piccolo Giuseppe Di Matteo.

Si chiude così un lungo periodo di attività culturali iniziate  con l’inaugurazione dell’ Anno Accademico lo scorso 10 ottobre a Montecitorio e che si chiude a Palazzo Madama il prossimo 27 Giugno con il Presidente Pietro Grasso, già Socio Onorario del Centro Studi Parlamento della Legalità.

DiSegretario

MONS. MICHELE PENNISI, ARCIVESCOVO DI MONREALE, SOCIO DEL PARLAMENTO DELLA LEGALITA’

Un incontro svoltosi in modo semplice, familiare e ricco di ricordi che ci hanno visto insieme nel 1996/97 incontrare diversi giovani nelle provincia catanese per evangelizzare la vita a partire dal Vangelo della Gioia.

Stiamo parlando del colloquio tra Mons. Michele Pennisi, neo Arcivescovo della Diocesi di Monreale e noi del Centro Studi Parlamento della Legalità.

Mons. Michele ci ha accolti con quella dolcezza e cordialità che lo contraddistinguono preferendo aprire un dialogo diretto senza formalismi e frasi di retorica o di circostanza.

A Lui abbiamo presentato il cammino culturale svolto in diverse città d’Italia e il progetto “Insieme Capaci di Crederci” vissuto con entusiasmo nel ricordo del sacrificio di Giovanni  Falcone e Don Pino Puglisi.

Un colloquio armonioso e fraterno ricco di buoni propositi per cooperare e collaborare insieme a favore di una pastorale giovanile efficace che parta dai banchi di scuola.

Non potevamo non ricordare gli incontri culturali vissuti insieme nel Calatino ( territorio di Caltagirone) già nel 1996 /97 parlando sia di legalità che di rifiuto a tutti i paradisi artificiali che ingannano e annientano la vita dei giovani.

Mons. Michele Pennisi era già un ottimo conoscitore del nostro movimento culturale apartitico ma di forte impronta cristiana, visto che Mons. Antonio Staglianò – Vescovo della Diocesi di Noto e Guida Spirituale del Parlamento della Legalità – gli aveva già parlato di noi e ciò che lui con noi ha vissuto a partire da San Cipirello, alla visita nel Giardino della Memoria dove è stato sciolto nell’acido il piccolo Giuseppe Di Matteo, fino alla visita lo scorso 25 sett. al Quirinale e poi la composizione della preghiera “A Maria Stella del Mattino”.

Mons. Pennisi ci ha regalato degli  articoli significativi che richiamano il suo impegno per una cultura della legalità e prima di salutarci la proposta che corona l’incontro: “Ecc.za saremmo onorati d averla vicino a noi nominandola Socio Onorario del Centro Studi Parlamento della Legalità e collaboratore della Presidenza”-

La risposta non si è fatta attendere anzi è arrivata col sorriso e con sincera accoglienza e solarità: “Certo che accetto, anzi nei prossimi mesi ci troveremo insieme par coordinare un progetto culturale insieme da vivere nella diocesi di Monreale incontrando i giovani parlando loro della bellezza della Vita, dell’attualità del Vangelo e della cultura della legalità”.

Consegniamo a Mons. Michele Pennisi l’attestato di nomina accompagnandolo da una carpetta colma di lettere scritte per don Pino Puglisi insieme a un’opera grafica realizzata in occasione dlela Beatificazione di Don Pino, sacerdote e martire della mafia che non si è piegato a nessun padrino terreno poiché amante della libertà e fedele all’Unico “Padre Nostro” che è presente ovunque e anche nei cieli.

Un abbraccio, un arrivederci, un saluto per saldare una stima e una collaborazione all’insegna di un comune progetto culturale che porta il giovane a scoprirsi “Sentinella di Un’alba Nuova ” nella Chiesa che parla il linguaggio della Vita a partire dalle Beatitudini del Riscatto”.

A Mons. Michele Pennisi tutto il nostro affetto, assicurando la nostra preghiera e la nostra collaborazione incondizionata per poter dire con la vita ciò in cu si crede e la bellezza di scorgere innanzi a noi le tracce del Risorto che non delude e non inganna.

Pennisi

DiSegretario

Giovedi 6 Giugno: il Provveditore Regionale della Carceri della Sardegna, Gianfranco De Gesu atteso al Parlamento della Legalità

Il Provveditore Regionale della Case Circondariali della Sardegna, Gianfranco De Gesu farà tappa alla Sede Nazionale del Centro Studi Parlamento della Legalità domani Giovedì 6 giugno 2013 nel primo pomeriggio. Con lui la moglie Anna Internicola, Vice Provveditore delle Carceri della Regione Sicilia. La visita segue la lettera (allegata in basso) inviata da De Gesu il quale, dopo una attenta e accurata documentazione sulle iniziative del Parlamento della Legalità su territorio nazionale e nello specifico nel mondo carcerario, ha chiesto di dar vita a una sede di rappresentanza di questo movimento costituendo un’Ambasciata del Parlamento della Legalità anche in Sardegna visto anche il patrocinio del Ministro della Giustizia e che “madrina del Parlamento della Legalità” è il magistrato Caterina Chinnici Capo Dipartimento minorile del Ministero della Giustizia.

Ad accogliere il Provveditore il Presidente Nicolò Mannino il quale gli conferirà la nomina a Coordinatore regionale del Parlamento della Legalità della Sardegna.

“Dedicheremo il tutto – si legge nella nota della Presidenza del Parlamento della Legalità – alla memoria di Emanuele Loi la giovane poliziotta che il 19 luglio del 1992 morì con il giudice Paolo Borsellino in via D’Amelio.”- Le origini di Emanuela Loi sono proprio dalla Sardegna.

La Segreteria di Presidenza

Gianfranco De Gesu – Provveditore Carceri Sardegna

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com