Premio Memorial “Pio La Torre e Rosario Di Salvo” – Palermo 25 gennaio 2014

Sabato 25 gennaio 2014 alle ore 10,30 presso l’Aula Magna dell’I.I.S.S. “Francesco Ferrara” di Palermo – via Sgarlata n. 11  (traversa via Bandiera),verrà conferito il Premio Memorial Pio La Torre e Rosario Di Salvo.

La manifestazione, voluta e coordinata dal Centro Studi culturale Parlamento della Legalità, vedrà in prima fila la presenza del figlio di Pio La Torre, Franco La Torre e il Presidente della Commissione Cultura e Lavoro dell’Assemblea Regionale Siciliana l’On. Marcello Greco

SARANNO PRESENTI ANCHE UN GRUPPO DI GIOVANI, OSPITI PRESSO LA COMUNITA’ di PIANA DEGLI ALBANESI, SBARCATI  NEI MESI SCORSI A LAMPEDUSA ALLA RICERCA DI UN PO’ DI SPERANZA E DI FORTUNA

 “Ogni anno – precisa Nicolò Mannino, Presidente del Parlamento della Legalità- noi presentiamo agli studenti tutte quelle figure di Uomini liberi che hanno portato a compimento la loro missione credendo fino in fondo nei grandi ideali della vita senza piegare le ginocchia dinnanzi a nessun compromesso, certi che la verità e la dignità non vanno mercanteggiati.

 Pio La Torre, Rosario di Salvo, come pure Rocco Chinnici, Don Pino Puglisi, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, il piccolo Giuseppe Di Matteo, figure profetiche come Giovanni Paolo II, Madre Teresa di Calcutta, Rosario Livatino, Libero Grassi,ecc sono astri luminosi che brillano e squarciano il buio di chi pensa che cambiare è impossibile. Noi presentiamo la storia e lo zelo di questi Uomini e di queste Donne che non meritano di essere dimenticati ma anzi a loro va ridata luce e vita con quelle azioni di coerenza e di bellezza che li spronano a credere in un presente a colori”.

Vi INVITIAMO a PARTECIPARE.

locandina memorial

Anche Roma ha la sede di Rappresentaza del Parlamento della Legalità con il Referente per i Rapporti con le Istituzioni: il prof. Carlo Pacella

Una personalità di alto spessore culturale impegnato da sempre nel sociale, specie nel mondo universitario e alla cura di progetti che mirano ad educare le coscienze di ogni cittadino che ama lo Stato di Diritto e sa essere propositivo a favore di una cittadinanza attiva ovunque si trovi nel nostro Paese (leggi Italia): stiamo parlando del prof. Carlo Pacella con il quale da mesi è nata una forte e incisiva collaborazione culturale mettendo al centro lo sviluppo sociale e il bene della collettività specie del mondo giovanile partendo da tutte quelle iniziative che fanno capo al mondo scuola.

Di Carlo Pacella non si scrive bensì bisogna solo incontralo, fermarsi, parlare e programmare iniziative culturali con onestà intellettuale, semplicità di cuore, professionalità accreditata prima con la propria coscienza e poi tanta cultura perché  -come lui ama ripetere- “Ho visto più lontano degli altri, perché stavo sulle spalle dei giganti” (J. Newton)-

Chi sono questi giganti? semplice: subito il pensiero corre a uomini dello spessore di Rocco Chinnici, Rosario Livatino, Giovanni Paolo II, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino…e perché non al  papà attento e premuroso che con sacrifici assicura lo studio e la crescita socio-culturale del proprio figlio?  Perché non deve essere la mamma, il docente, l’impiegato che non piega le ginocchia dinnanzi a nessun compromesso e sa che la dignità non conosce gli sconti di fine stagione?

Gigante, forse, è colui che non ha un prezzo, che ascolta la voce del cuore sintonizzata sempre con quella della propria coscienza, che sa piangere con i deboli e non arrossire di vergogna se dinnanzi a un pubblico “firmato” si presenta nella sua semplice ed essenziale identità di cittadino logorato dalla crisi.

Siamo tutti giganti quando la libertà non la si vende per libertinaggio e quando dinnanzi a noi c’è sempre e ancora cielo per volare.

Carlo Pacella in questo è maestro “di vita”, tant’è che incontrandoci e dopo diversi dialoghi, dopo aver firmato il Protocollo di intesa Culturale con la Cooperativa Studi Parlamentari di cui è giustamente e meritatamente Presidente, ha dato a noi l’opportunità di avere nella Capitale ( leggi Roma) la sede di Rappresentanza e di Accoglienza del Centro Studi Culturale  Parlamento della Legalità – Viale America 93- Zona Eur .

Dallo scorso 30 novembre 2013, in apertura Anno Accademico 2013/2014, il prof. Carlo Pacella è Collaboratore di Presidenza e Referente per i Rapporti Istituzionali.

In calendario tante iniziative che vivremo in diverse città d’Italia, non ultima l’organizzazione della “TRE GIORNI PER LA VITA” che partirà il 20 Marzo da Palermo, il 21 Marzo a Roma, il 22 Marzo a Como.

All’amico fraterno Carlo, un GRAZIE di cuore da tutti Noi che crediamo in una cultura di Bellezza, di Speranza e di Riscatto.

IMG-20140116-WA0016 IMG-20140116-WA0018