Archivio giornaliero1 febbraio 2017

DiPietro Dragone

GIOELE INTRAVAIA, 17 anni, IV ANNO IISS.F.FERRARA DI PALERMO – commenta la VITA –

Elaborato fotografico, un pensiero che vede sbocciare la creatività di un 17enne che segue da anni il cammino culturale del Parlamento della Legalità Internazionale.

Gioele, uno studente bravo, valido,uno  di quelli che pensa e agisce e lo fa con stile e bravura.

GIOELE INTRAVAIA, 17 anni, IV ANNO IISS.F.FERRARA DI PALERMO

Residente a Monreale, da anni Gioele segue  il progetto culturale che  si porta avanti nelle scuole di diverse regioni d’Italia.

Chiamato a commentare un pensiero che abbraccia l’Enciclica di Papa francesco “Laudato SI “, noi abitanti nel mondo la nostra casa comune, siamo chiamati a scoprire la bellezza e la gratuità dell’amore vero , quello che non ha prezzo né compromesso, quello che non si mercanteggia e non si vende a prezzi di fine stagione.

Noi, mendicanti di quell’amore che travolge e avvolge l’animo, siamo autentici esploratori in cerca di terre fertili (cuori puri, buoni, semplici, amabili, privi di menzogne e cattiverie) dove piantare i nostri fiori (cioè le nostre idee, mettere il coraggio di non mollare…) Gioele ha posto un bocciolo di rosa in primo piano con la sua città di Monreale offuscata che sebbene presente stenta a darsi vita e colore.

La semplicità in primo piano poi tutto il resto.

Questo elaborato fotografico dice tutto e propone all’attenzione di chi legge una sola certezza: I nostri giovani quando si lasciano esprimere sanno dare il meglio d sé, sanno proporre e agire e principalmente far sbocciare quanto portano nel silenzio dell’animo dove ogni parola sa di profumo e di ebbrezza pura.

Nicolò Mannino
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com