Gli studenti della “Ciro Scianna” ricordano Falcone e Borsellino

DiPietro Dragone

Gli studenti della “Ciro Scianna” ricordano Falcone e Borsellino

L’8 e il 9 settembre si è tenuto a Monreale (PA) il Primo Convegno Nazionale del Parlamento della Legalità internazionale, presso il Centro Maria Immacolata del Poggio San Francesco, dal titolo “COERENTEMENTE LIBERI”. Tra i molti presenti, diverse personalità del mondo socio/politico/istituzionale (l’Arcivescovo di Monreale Michele Pennisi, il giornalista Rai Pino Nazio, l’Onorevole Renata Polverini, il Questore di Palermo Renato Cortese) ma principalmente la società civile e i giovani.

A 25 anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio, è stato presentato il libro “Io non c’ero. Cosa sanno i giovani di Falcone e Borsellino”, scritto grazie alla collaborazione degli studenti di diverse regioni d’Italia che, pur non avendo conosciuto personalmente Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, hanno espresso le loro considerazioni e riflessioni.

Il testo è arricchito dalla prefazione del Ministro della Giustizia Andrea Orlando. Contributi particolari quelli della giornalista Anna Germoni e di Giovanni Buttarelli che ha lavorato con Falcone al ministero di via Arenula, o la trascrizione del racconto del presidente del Senato Pietro Grasso sull’attentato a cui è scampato per un caso, subito dopo le stragi del ’92. Nel libro sono riportati gli appunti originali che Borsellino ha consegnato al prof. Mannino (presidente del Parlamento della legalità Internazionale) nel corso di un incontro in una scuola di Palermo e compaiono i verbali inediti del Consiglio Superiore della Magistratura desecretati in occasione dell’anniversario di Capaci.

Presenti nella pubblicazione ben 18 lavori di alunni della nostra scuola (Riccardo Scianna e Alice Modica-2G; Gabriella D’Angelo, Gioia Sanfilippo, Sara La Barba, Roberta Mangano di 1 H; Alessia Spanò,Marika Giannotta, Marika Tomasello, Elena Cinquegrani di 3 E; Giulia Cirrincione, Aurora Macchiarella, Angelica Orobello, Giulia Puccio, Micaela Prestigiacomo, Lorenzo Attanzio , Federico Scianna di 3 H). Accompagnati dalla nostra Dirigente Scolastica, Prof.ssa Carmen Tripoli, dai docenti e dai loro genitori e ricevuto l’attestato di merito, i nostri ragazzi hanno vissuto una giornata di intense emozioni, condividendo quei valori di legalità che ci rendono davvero liberi.

La referente per l’ed. alla legalità
Prof.ssa Clementina Castrone

Info sull'autore

Pietro Dragone administrator

Condivisioni
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com