Organigramma completo

Dal nove maggio 1993 ad oggi: una lunga gestazione dell’anima

Il 9 maggio 1993, l 'allora Papa Giovanni Paolo II, in una celebrazione religiosa a Piano San Gregorio, con le sue parole ferme e commosse fa scoccare la scintilla del grande incendio che divamperà Il 19 dicembre 2005 e dalla cui luce nascerà, per volontà del professor Mannino, Il Parlamento della Legalità.

Nicolò Mannino e Antonella Zambuto annunciarono, dopo una lunga significativa riflessione, Il 19 dicembre di quindici anni fa, nella sala Zeus del Palacongressi di Agrigento, un progetto culturale che nel tempo è diventato della “Legalità Internazionale”. Abbiamo raccolto e riportiamo la voce della Presidenza e di tutti gli organi del Parlamento della Legalità Internazionale, che dal sito web risultano numerosi e molto qualificati: "Siamo chiamati a dare speranza. Certezze e incoraggiare i giovani a vivere la vita. Il resto non ci Interessa·. Tutti meritano menzione e ringraziamento per quello che stanno facendo.

Presidente: Prof. Nicolò Mannino;
Vicepresidenza: Salvatore Sardisco;
Presidente onorario: Generale di Corpo D'Armata Carmine Lopez, Generale Interregionale dell'Italia Sud /Occidentale della Guardia di Finanza;
Responsabili della sede nazionale: Helga Guardi e Benedetto Guardi;
Segretario nazionale: Avv. Giuseppe Fiorenza.
Guida spirituale: Mons. Michele Pennisi.

Collaboratori di presidenza

Beatrice Moneti, Paola Saraceni, Michele Grillo, Salvatore Giordano, Antonio Sabbatella, Gen.C.A. Giuseppe Nicola Tota, Vincenzo Ianniello.

Coordinatori regionali

EMILIA ROMAGNA: Filippo Ruffa.
LIGURIA: Alessandro Pozzo.
BASILICATA: Lucia Carlomagno, Pino Colucci.
CAMPANIA: Floriana Nappi,
FRIULI VENEZIA GIULIA: Claudio Bardini.
LAZIO: Antonio La Barbera, Paola Saraceni, Valentina Fotia.
LOMBARDIA: Irma Missaglia, Massimo Gervasini.
MARCHE: Antonio Cimino.
PUGLIA: Antonio Cerbino.
SICILIA: Giuseppe Fiorenza, Gianfranco Arena, Tommaso Talluto, Helga Giardi, Benedetto Giardi, Francesco Panno, Marta Matassa, Antonella Di Piazza, Clementina Castrone, Vincenzo Russo, Antonella Zambuto.
TOSCANA: Pietro Zarra, Antonio Caputo, lessio Arzilli.
VENETO: Edi Marta Neri, Nicola Guerini, Annalisa Tiberio
TRENTINO ALTO ADIGE: Massimo Coserini.

Soci onorari

Renato Cortese, Raoul Bova, Isabella Fusiello, Mons. Franco Moscone, Giampaolo Trevisi, Sergio Mercanzin, Enzo Sarnelli.